martedì 14 aprile 2009

Mazzulata Condita


Eccomi per la consueta rubrica di sangue e ossa scheggiate, oggi condita con un elemento che spesso è presente sui nostri campi (di calcio) soprattutto quando è presente qualche personaggio dal vernacolo particolare, poi manco tanto a sentir parlare lui: le Lacrime. Quando poi il vostro umile mazzulatore veste i panni ben conosciuti del tagliagole, rivolto ad altre persone, il tutto si fa più palese.
Dicevo, il meschino tagliacarne dai tacchetti consumati, nell'ultimo match amichevole di saluto al Mister Uscente, nonché al Santissimo Plurimortoincroce, ha dato il meglio di sè. Pronti via Mazzulata potente su Lore, che si lamenta nel Vernacolo superconosciuto: "O Catanza, Te Tu Sei Perioloso!" Yesss ma sono anche simpatico.
Poi supermazzate a fila al Salernitano Viola Apocrifo, sfido chiunque a non aver avuto voglia di strappargli quei denti storti. Spaccato di mazzate, almeno cinque entrate a fila sulla gamba d'appoggio. ZITTO!
Poi un piccolo calcetto al Vernacoliere dalla C fatata, appena sfiorato. Lamentela, Piagnisteo, Mandamento a Cacare d'Obbligo e poi cena a Casa a Botte di Orecchiette Con L'Ocio. Pace Fatta. Yesss vespo, ti voglio bene così. Però ti suggerisco una bella rubrica sul Blog FICA: il Piagnulatore (la foto la vedete in alto).
Ultima menzione alla gomitata che si è preso il mazzulatore e che gli lascia ancora il braccio addormentato da ormai sette giorni, segno annesso. Yessss Edoardo, solo picchiando il Mazzulatore otterrai il suo rispetto. Io lo Arruolerei nel Metallurg!

3 commenti:

nico 14 aprile 2009 15:53  

ma è un messaggio criptato??!

El C.i.d. 14 aprile 2009 15:58  

vuoi che te lo scriva piu chiaro sulla fronte?

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP